Get Adobe Flash player

Da non perdere

hiv a quattr'occhi luglio

Quando: 8 luglio 2014 ore 20.30
Dove: Asa Onlus Via Arera 26 Milano
Cosa:

HIV A QUATTR'OCCHI: la serata Di Asa dedicata alle chiacchiere tra persone sieropositive che hanno bisogno di.continua >

test salivare in sede - Luglio 2014

Quando: 08 luglio 2014 dalle 12.30 alle 18
Dove: ASA Onlus Via Arena 25 Milano
Cosa: TEST SALIVARE IN SEDE – dalle 12 alle 18 somministrazione del test salivare @ ASA Onlus: il test veloce, gratuito e anonimo rivolto.continua >

INCONTRO IN SEDE

INCONTRO IN SEDE

Quando: Martedì 1 luglio 2014 alle ore 20.40
Dove: Asa Onlus Via Arena Milano
Cosa:
ASA Onlus presenta

INCONTRO IN SEDE:

Strategie di Ottimizzazione.continua >

seXfactor: Gioca Protetto

seXfactor: Gioca Protetto

Quando: 2014-2015
Dove: Eventi e Locali Gay - Milano
Cosa:
seXfactor:

nasce a Milano un progetto di educazione alla prevenzione dalle malattie sessualmente trasmesse.continua >

Testami mission cruising banner Rete AIDS

Benvenuti nel sito ASA Milano

Benvenuto nel sito dell'Asa!
Questo è uno spazio per te e per chi come te vuole capirne di più sul mondo dell'AIDS. Ogni contributo è ben accetto: scopri come all'interno del nuovo sito e partecipa alle nostre numerose iniziative.

ASA - Associazione solidarietà AIDS
Via Arena, 25
20123 Milano (MI)
Tel: 02 5810 7084
Fax: 02 5810 6490

Info utili

Dopo un rapporto sessuale non protetto, quando devo fare il test e dopo quanto tempo la risposta e' attendibile? Il test puo' essere effettuato dopo tre mesi dal rapporto a rischio per un risultato assolutamente attendibile. In questo periodo e' opportuno non donare il sangue e praticare sesso con il preservativo. continua >

Come si contrae l'HIV?

L'infezione da HIV si trasmette attraverso:

- Contatto sessuale: rapporti vaginali, anali, oro-genitali praticati e contatto diretto tra genitali non protetti dal preservativo. Tale trasmissione avviene attraverso il contatto tra liquidi biologici infetti (secrezioni vaginali, liquido precoitale, sperma, sangue) e mucose anche integre, durante i rapporti sessuali. Ulcerazioni e lesioni dei genitali causate da altre patologie possono far aumentare il rischio di contagio.

Il coito interrotto non protegge dall'HIV, cosí come l'uso della pillola anticoncezionale, del diaframma, dell'anello vaginale e della spirale. Le lavande vaginali, dopo un rapporto sessuale, non eliminano la possibilitá di contagio.

- Contatto con sangue infetto: scambio di siringhe, trasfusioni di sangue o di prodotti di sangue infetti e/o trapianti di organi infetti, utilizzo di strumenti infetti. Contatto diretto tra ferite cutanee, profonde, aperte e sanguinanti, schizzi di sangue o di altri liquidi biologici sulle membrane/mucose (come gli occhi).
- Trasmissione verticale: da madre sieropositiva a figlio durante la gravidanza, il parto o l'allattamento al seno.

continua >

Dove si trova il virus? Nello sperma, nel liquido preseminale (in quantita' minima), nelle secrezioni vaginali, nel sangue mestruale, nel sangue e nel latte materno. continua >

Vai alle faq
ASA su facebook